Juliette has a gun

Da New York a Parigi, Tokyo o Sydney, Juliette attrae e incuriosisce. Armata del suo profumo, prende le redini della sua vita. La "pistola", una metafora del profumo, un simbolo di potere o un semplice accessorio di bluff, rappresenta l'ascesa delle donne sugli uomini. E a volte con un retrogusto di vendetta ...
Romano Ricci, pronipote di Nina, gestisce Juliette has a Gun e segue la creazione di ogni fragranza, dal design ai metodi di produzione artigianale. Autodidatta, gli piace definire le sue creazioni "ritratti olfattivi", avendo sempre in mente l'immagine precisa della donna che li indosserà.

Il negozio

Filtri
  • Che cosa stai cercando?
  • Non hai alcuna notifica